Chi siamo

 

Presso le nostre serre a Villar di Bagnolo Piemonte, coltiviamo da Aprile a Novembre con tecniche “fuori suolo”, minimizzando i consumi di acqua ed energia, ottenendo un buon rendimento grazie anche  al microclima pede-montano e all’ottima esposizione a Sud del terreno aziendale .

 

 

Ci avvaliamo di tecniche per il recupero delle acque derivanti dalla fertirrigazione delle fragole sotto serra reimpiegandole per i lamponi e i mirtilli in modo da avere il minor spreco possibile di acqua.

 

L’idea è nata durante il percorso formativo che ha portato al conseguimento della laurea presso l’Università di Agraria di Grugliasco. 

Obiettivi:

     -recuperare una zona rurale depressa

     -sviluppare una attività a contatto con la natura e salvaguardia della stessa;

     -passione dei piccoli frutti 

 

La produzione è cominciata con circa 10’000 piante di fragole

-8’000 "Mara" dal frutto piccolo, succulento, saporito e profumato 

- 2'000 “Charly” caratterizzate da un frutto leggermente più grosso e più croccante).

L’insediamento aziendale ha una superficie coperta da tunnel e dedicata alla coltura delle fragole e filari con rete antispacco per la coltivazione di lamponiTop” e alcune piante di prova di mirtilli americani.

 

Nel 2010 è anche iniziata una prova per la coltivazione di alchechengi con una cinquantina di piante, per poter completare la gamma dei prodotti destinati alla trasformazione da parte delle pasticcerie.

Per il 2011 è stata effettuata la piantumazione di alcune piante di uva spina, di mora e di ribes entrate in produzione solo nel 2013.

 

Per quest'anno abbiamo in serbo altre sorprese che speriamo di potervi svelare quanto prima.

Confidiamo nel riuscire a dare un assaggio o il suffficiente per una piccola guarnitura di gelati e torte ai bravi e volenterosi clienti che ci verranno a trovare in azienda..